Il Primo Da Uccidere

Film by Alongside Original

Diretto da Fortuna De Nardo

Dop: Fortuna & Pasquale 16116

Editing: Fortuna De Nardo

Feat: MAinspin

Produzione: Nicholas Frei

Record: Cameretta

Mix e Master: Jack the Smoker @Caveau Studio

Testo:

non sono quello che vedete, sono quello che sentite

dalle casse arrivano smentite

ogni mio pezzo è sempre fresco di stagione

e se ‘sta musica non vende me ne farò una ragione

tanto non lo sai quaggiù, non s’ascolta quaggiù

se non fai certi numeri e vai su

lo faccio dove la sera non suoni se non organizzi tu

da quando sul pezzo volevi gli scratch no l’autotune

arrivo senza team, senza crew, senza pezzi per le coppie

senza voci registrate, senza doppie

siete ragazzini

io un vocabolario Italiano ed Inglese sono “il Ragazzini”

si va allargando il target, la scena langue

non mi servon le targhe, io ce l’ho nel sangue

lo stesso che mi dice questa musica sta cambiando

non sa da dove viene, figuriamoci dove sta andando

dei miei mali l’unica medicina efficace/

‘ste vibrazioni coi suoni ci fan l’amore/

la prova vivente del rap di fatti, di fotta e rime/

un concerto live con posti in tribuna, violini e coro/

ne siamo in pochi, ancora rimo per incidere

e per chi vuole farci fuori io sono il primo da uccidere

meglio me la date vinta

che in fondo infondo a voi non piace il rap, fate finta

flussi particolari, c’ho dolori articolari

giro per la strada cappuccio ed auricolari

è una missione non unapassione

me ne innamoro non sarà lavoro

che in conclusione qua

fai il blogger e sei giornalista

per sentirsi rapper basta che si aggiorna insta

frecciatine nelle stories, litigi apparenti

alle serate si vedono ed escono a parenti

allora mi dessero pure dell’antico

in dieci a suonare ascoltano l’amico

ed escono a fumare,

che fosse pure vero che ‘sta musica sta cambiando

non è un problema mio, lo so bene dov’è che sto andando

il pubblico è superficiale, ho smesso di sperare ormai

resto col socio, è super speciale

e forse è meglio che quelli che contano m’eludono

I sogni fattisi realtà deludono

dei miei mali l’unica medicina efficace/

‘ste vibrazioni coi suoni ci fan l’amore/

la prova vivente del rap di fatti, di fotta e rime/

un concerto live con posti in tribuna, violini e coro

mai varrà il suono di una chitarra davanti a un fuoco